NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

I nostri uffici resteranno chiusi dal 3/08/2017 al 1/09/2017
Tutti gli ordini effettuati in quel periodo verranno evasi dal 04/09/2017

Acqua, architetto del progresso: Angelo Omodeo, idrologia e sviluppo
SKU: 9915208008
Di Felice Maria Luisa
28,99 €

Nr. Pagine:
29
Formato:
PDF
ISSN:
0035-7073

Angelo Omodeo (1876-1941), espressione di una dinamica borghesia delle professioni, nella brillante carriera di ingegnere si adoperò perché alla modernizzazione dell’Italia concorressero, nell’ambito di un «capitalismo organizzato » di marca europea, il mondo del lavoro, l’impresa privata e il capitale finanziario, la ricerca scientifica e tecnologica. Grazie ai numerosi lavori affidatigli, Omodeo si avventurò in missioni di studio, di progettazione e direzione, che, in Italia, ma anche all’estero, lo portarono a promuovere l’uso multisettoriale delle acque, a partire dalla progettazione di importanti opere d’ingegneria idraulica. Vicino ai principali esponenti del radicalriformismo italiano, per vent’anni fu amico di Turati con il quale concorse a rinnovare l’orientamento del Partito socialista, soprattutto in merito alla questione meridionale. Impegnato a favorire lo sviluppo del Sud Italia e delle isole, ritenne che la creazione di grandi invasi artificiali fosse essenziale non solo per migliorare le condizioni idrauliche dei territori, ma per svilupparne l’economia e risolverne il problema demografico, una volta eliminate la siccità e la malaria, cause precipue d’un millenario spopolamento. La sistemazione della montagna, la creazione di dighe, la rinascita produttiva di terre incolte e paludose, favorita dall’uso regolato delle acque raccolte nei laghi artificiali, la colonizzazione delle aree sottratte alla malaria, la destinazione dell’energia elettrica soprattutto alla crescita industriale, costituirono per lui gli elementi di un programma tecnico le cui rilevanti valenze politiche si sarebbero enucleate nel governo del territorio e delle sue risorse, sul piano fisico e sociale.

Angelo Omodeo (1876-1941), exponent of a dynamic middle class of professions, in a brilliant career as engineer worked so the modernisation of Italy could compete, as part of an “organised capitalism” of European brand, in the world of work, private enterprise and financial capital, scientific and technological research. Due to the numerous tasks assigned to him, Omodeo ventured into missions of study, design and project management which, in Italy, but also abroad, led him to promote the multi-sectorial use of water, starting from the design of important hydraulic engineering works. Close to the main exponents of Italian radical reformism, Omodeo was friends with Turati for twenty years, supporting him in renewing the orientation of the Socialist Party, especially regarding issues of the South. Committed to fostering the development of Southern Italy and the islands, he believed that the creation of large reservoirs was essential not only in improving the hydraulic conditions of the territories, but also in developing the economy and solving the demographic problem which, after drought and malaria had been eliminated, was the principal cause of population decline over a millennium. Mountain strategies, creation of dams, productive revival of uncultivated land and marshland, favoured by the use of regulated water collected in reservoirs, colonisation of the areas excluded by malaria and the destination of electricity mainly to industrial growth, constituted for Omodeo the elements of a technical programme whose major political values would be identified in the government of the territory and its resources, on a physical and social level.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved