NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

I nostri uffici resteranno chiusi dal 3/08/2017 al 1/09/2017
Tutti gli ordini effettuati in quel periodo verranno evasi dal 04/09/2017

Dal radicalismo religioso del Cinquecento al deismo (e oltre): vecchie e nuove prospettive di ricerca
SKU: 9915308002
Addante Luca
37,99 €

Nr. Pagine:
38
Formato:
PDF
ISSN:
0035-7073

Muovendo dal dibattito storiografico sulle relazioni tra il dissenso religioso radicale del XVI secolo, il libertinage e il deismo, il paper mira a proporre una nuova interpretazione, differente da quelle tradizionali. I paradigmi interpretativi dominanti, sia classici sia attuali, negano qualunque relazione tra libertini, deisti e dissenso religioso. Ma assumendo come caso di studio i movimenti più radicali della Riforma italiana, l’articolo suggerisce una continuità concettuale (pur non senza mutamenti) tra le battaglie dei movimenti religiosi radicali e alcune delle più estreme idee libertine e deiste. E mostra come gli «eretici italiani del Cinquecento» ebbero un ruolo cruciale nella genealogia della cultura occidentale.

Moving from the historiographical debate on the relationship between the radical religious dissent of XVIth century on one side, and the libertinage and the deism on the othes side, the paper aims to propose a new interpretation, different from the traditional one. Classical and current paradigms deny every relationship among the libertines, the deists and the religious dissent. But by taking as a case study the Italian Reformation’s most radical movements, the paper suggests a conceptual continuity (although not without changes) between the claims of radical religious movements and some of the most extreme libertine and deistic ideas. And it shows how the movement of «eretici italiani del Cinquecento» played a crucial role in the genealogy of Western culture.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved