NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

I nostri uffici resteranno chiusi dal 3/08/2017 al 1/09/2017
Tutti gli ordini effettuati in quel periodo verranno evasi dal 04/09/2017

Il crollo della comunità scientifica e letteraria europea nell’agosto del 1914
SKU: 9915308007
Cianferotti Giulio
35,99 €

Nr. Pagine:
36
Formato:
PDF
ISSN:
0035-7073

Nell’agosto del 1914 in maniera repentina la comunità scientifica e letteraria europea andò in frantumi e quella generazione di intellettuali venne trascinata non solo nella guerra degli Stati, ma anche nella «guerra degli spiriti », Der Krieg der Geister. Il saggio ricorda l’esperienza dei giorni di agosto, l’Augusterlebnis, vissuta dagli uomini di lettere e di scienza dell’Europa che entrava in guerra; rievoca la diffusione tra i movimenti culturali d’anteguerra del tema della «apocalisse culturale», che preparò la visione del conflitto quale rinnovamento della società, dell’uomo e del mondo; esamina l’incapacità dell’intero ceto intellettuale di immaginare la totalità e l’enormità tecnica distruttiva della Grande Guerra, che comunque avrebbe confermato la visione apocalittica della modernità e causato anche il mutamento del mondo mentale degli europei.

In the August of 1914 suddenly the european scientific and literary community was shattered and that generation of intellectuals was not only dragged in the war of States, but also in the «war of the spirits», Der Krieg der Geister. The essay remembers the experience of the days of August, the Augusterlebnis lived by the men of letters and science of Europe; it recalls the diffusion of the theme of «cultural apocalypse» among pre-war cultural movements, that prepared the vision of the conflict as renewal of society, mankind and the world; it examines the failure of the entire intellectual community to foresee the totality and the enormity destructive technique of the Great War that would confirm the apocalyptic view of modernity and cause the change of mind of Europeans.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved