NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Un certo modo di possedere. Beni ecclesiastici fra chierici e laici (secoli X-XVIII, Italia centro-settentrionale). Alcune note
SKU: 9915308006
Chittolini Giorgio
41,99 €

Nr. Pagine:
42
Formato:
PDF
ISSN:
0035-7073

La grande estensione della proprietà ecclesiastica ha sempre suscitato da parte dei laici, un’aspirazione costante, seppur variamente motivata nel tempo, ad esercitare su di essa un controllo o, in qualche modo, ad appropriarsene. La storia lunga della proprietà ecclesiastica, è un costante contrappunto di donazioni generose e di spoliazioni spregiudicate, di sotterranei meccanismi di spossessamento, in forme via via differenti, e con interlocutori via via diversi – con il mutare degli assetti politici e l’evolversi dei gruppi sociali –: con i potentes carolingi, con i cives delle città comunali, con i principi rinascimentali e i loro cortigiani, con i prelati di curia, ora con le aristocrazie degli stati italiani della prima età moderna, con i sovrani riformatori.

The great extent of the church property in the past times has always invited the lay people, even if with different justfications, to exert on it some form of control, or, to take possession of it. The history of church property is thus a constant counterpoint of munificent gifts and spoliations without scruple, of subterranean machineries of dispossession, in different ways, in the change of political systems and social orders, and with different opponents: with carolingian potentes, with the cives of the communal towns. with renaissances princes and their courtiers, with the prelates of the Curia, with the aristocracies o early modern states, with eigteenth century reformers.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved