NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La costituzione testamentaria di patrimoni separati
SKU: 7417104170
Barbaro Sonia Tullia
28,00 €

Isbn
9788849534153
Collana:
"Quaderni di «Diritto delle successioni e della famiglia»"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
13
Formato
17x24
Nr. Pagine
240
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2017
La peculiare funzione del testamento consente di estenderne il contenuto anche a istituti che non ricevono un’espressa investitura successoria o che sono inidonei a generare una disposizione ex art. 588 c.c. È quanto si verifica qualora il testatore destini suoi beni a uno scopo mediante il ricorso a istituti che, spesso impiegati fraudolentemente in sede di contrattazione inter vivos, potrebbero trovare nell’atto di ultima volontà il loro terreno di elezione. La trattazione si concentra sulle disposizioni volte a costituire il fondo patrimoniale, il trust e la destinazione ex art. 2645-ter c.c., per poi prospettare un’applicazione testamentaria anche del novello negozio di affidamento fiduciario. I possibili pregiudizi che ne derivano per i diritti riservati ai legittimari ne consentono una puntuale indagine, secondo una prospettiva attenta a ricercare il giusto rimedio e a realizzare un costante bilanciamento tra i princípi e gli interessi coinvolti. Lo studio è l’occasione per analizzare diversi temi inerenti al diritto delle successioni, quale parte integrante dell’unitario sistema ordinamentale.

L'AUTORE
Sonia Tullia Barbaro, dottore di ricerca in Diritto privato, è autrice di saggi e altri scritti minori.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved