NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

I nostri uffici resteranno chiusi dal 3/08/2017 al 1/09/2017
Tutti gli ordini effettuati in quel periodo verranno evasi dal 04/09/2017

L'Unione Economica e Monetaria dopo la crisi
SKU: 7817012170
Cafaro Susanna

27,00 €

Isbn
9788849532814
Formato
13x21
Nr. Pagine
XII+236
Mese Pubblicazione
Febbraio
Anno Pubblicazione
2017

L’Unione economica e monetaria europea è frutto di un progetto ambizioso: creare un unico mercato che impiega un’unica moneta. Negli anni Novanta si è voluto fare un passo avanti verso una «unione sempre più stretta tra i popoli» e – allo stesso tempo – presentare l’Europa al mondo come un blocco sempre più integrato, capace di dialogare alla pari con gli Stati Uniti, prima ancora che altre potenze economiche si affacciassero all’orizzonte. Peccato che il progetto fosse già in partenza incompleto: l’unione monetaria sì, ma non l’unione economica – ovvero né governo dell’economia, ne tantomeno capacità di gestione delle crisi. Le competenze dell’Unione si arrestano sulla soglia del coordinamento delle politiche economiche nazionali. Per comprendere e analizzare criticamente le multiple crisi europee – crisi dei debiti sovrani, crisi di liquidità, ma anche crisi di identità e di leadership – bisogna partire dall’evoluzione normativa degli ultimi cinque anni: osservare la crisi del diritto, rivelatosi inadeguato, e ripercorrere l’elaborazione del diritto della crisi, che presenta tutti i limiti dell’emergenzialità. Da questo mosaico affiora il quadro delle riforme possibili per recuperare la visione iniziale, che non è puramente economica, ma anche geopolitica e risponde all’esigenza di difendere un modello economico e sociale – specificamente europeo – che un continente frammentato ed esposto alla concorrenza globale vedrebbe a rischio.

L'AUTORE
Susanna Cafaro
è professore associato di Diritto dell’Unione europea presso l’Università del Salento. Ha scritto diversi volumi e numerosi saggi sul diritto internazionale ed europeo dell’economia, temi su cui interviene spesso in convegni in Italia e all’estero. La sua conoscenza delle istituzioni europee e del dibattito politico che le interessa va al di là della sfera strettamente accademica ed è frutto anche di una lunga frequentazione tanto dei palazzi di Bruxelles, quanto degli ambienti multiculturali della ricerca e dell’attivismo che vi gravitano intorno.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved