NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Centralità del giudicato al tramonto?
SKU: 8816028160
Trisorio Liuzzi Giuseppe
18,00 €

Isbn
9788849531336
Collana:
"Quaderni de «Il giusto processo civile»"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
9
Formato
17x24
Nr. Pagine
168
Mese Pubblicazione
Aprile
Anno Pubblicazione
2016

In questi ultimi tempi alcuni studiosi hanno affermato che il giudicato, che da sempre ha ricoperto un ruolo centrale nel sistema della tutela giurisdizionale dei diritti soggettivi e degli status, è entrato in crisi. L’autore, analizzando le numerose riforme che si sono succedute a partire dal codice di rito civile del 1940 fino ai giorni nostri, ha invece constatato che, fatta eccezione per alcuni interventi non caratterizzati peraltro da un disegno coerente ed organico, il legislatore non rinuncia al giudicato, ossia alla stabilità dell’accertamento contenuto nel provvedimento finale, mostrando al più di non essere affezionato al processo a cognizione piena ed esauriente. Ed infatti sempre più spesso egli abbandona il processo predeterminato in tutte le sue fasi e ricorre a procedimenti diversi, nei quali riconosce al giudice discrezionalità nel regolare soprattutto la fase istruttoria e a volte anche quella decisoria, pur sempre nel rispetto del principio del contraddittorio. Una scelta che trova conferma nel recente disegno di legge delega di riforma del processo civile approvato dalla Camera dei deputati il 10 marzo 2016.

L'AUTORE
Giuseppe Trisorio Liuzzi (Bari 1954) è ordinario di diritto processuale civile ed insegna nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro diritto processuale civile e diritto dell’arbitrato. È autore di monografie (La sospensione del processo civile di cognizione, 1987; I procedimenti speciali di rilascio degli immobili locati, 2005; Tutela giurisdizionale delle locazioni, 2005) e di numerosi saggi pubblicati in riviste o collettanee su svariati temi della procedura civile, dell’arbitrato e del diritto fallimentare; ha curato i volumi su La tutela in forma specifica dei diritti nel rapporto di lavoro, 2004; Manuale di diritto fallimentare e delle procedure concorsuali, 2011; Diritto delle procedure concorsuali, 2013. Fa parte della Direzione della rivista «Il giusto processo civile», del Comitato di direzione della «Rivista di diritto sportivo» e del Comitato editoriale della «Rivista di diritto processuale civile».

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved