NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La tutela cautelare anticipatoria
SKU: 8818026180
Damiani Francesco Saverio
38,00 €

Isbn
9788849535587
Collana:
"Biblioteca di Diritto Processuale"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
26
Formato
17x24
Nr. Pagine
348
Mese Pubblicazione
Febbraio
Anno Pubblicazione
2018
La tutela cautelare ricopre un ruolo centrale nell’ordinamento, atteso che è funzionale a garantire l’effettività della tutela giurisdizionale, scongiurando i danni che deriverebbero ai diritti delle parti sia dalla semplice permanenza della loro insoddisfazione nel tempo fisiologico del processo ordinario, sia dal sopravvenire di fatti che potrebbero pregiudicarli o renderne più gravosa l’attuazione pratica. Dopo l’entrata in vigore del codice del ’40, il ricorso alla tutela cautelare è divenuto sempre più frequente, soprattutto per via del progressivo e costante allungamento dei tempi per ottenere giustizia attraverso il processo ordinario. Tra il 2003 e il 2005, il legislatore, proprio per alleggerire i ruoli dei magistrati e rendere più rapida la definizione delle controversie, ha modificato, in chiave deflativa, la disciplina dei provvedimenti cautelari, prevedendo che taluni di essi, tra i quali quelli idonei ad anticipare gli effetti della decisione, conservino la loro efficacia a prescindere dalla instaurazione o dalla coltivazione del giudizio di merito. Sta di fatto che, a fronte di tali modifiche, le garanzie e i rimedi previsti dal procedimento cautelare uniforme sono rimasti invariati, il che impone di verificare se l’attuale disciplina dei provvedimenti cautelari c.d. anticipatori assicuri il necessario equilibrio tra efficienza e garanzie che deve connotare anche il giusto processo cautelare.

L'AUTORE
Francesco Saverio Damiani è ricercatore presso l’Università degli Studi del Sannio, ove insegna Diritto processuale civile. Ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale per la qualifica di professore associato in Diritto processuale civile. È già conosciuto al pubblico per l’ampia monografia su Il procedimento camerale in Cassazione, nonché per i numerosi saggi pubblicati su Il foro italiano e su Il giusto processo civile, rivista di cui è anche coordinatore del comitato editoriale.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved