NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Imposta sulle transazioni finanziarie: dalle origini ai giorni nostri
SKU: 8314124140
Piccirilli Eduardo Maria
12,00 €

Isbn
9788849529128
Nr. Pagine
104
Formato
17x24
Anno Pubblicazione
2014
Mese Pubblicazione
Dicembre

Ogniqualvolta si assiste ad una crisi dei mercati finanziari a danno dell’economia reale, si parla di riforma del settore, ma anche di introduzione di una imposta, la cosiddetta «Tobin tax», atta a gettare nei troppi oleosi mercati finanziari un po’ di sabbia. L’imposta sulle transazioni finanziarie, oltre a generare una mole di risorse per le casse pubbliche, persegue un fine extrafiscale rivolto a disincentivare le speculazioni finanziarie a breve termine, che risultano destabilizzanti per il mercato, e garantire una maggiore libertà d’azione alle politiche economiche dei governi che, a causa del processo di liberalizzazione dei capitali, perdono parte del loro potere nei confronti del mercato. La Tobin tax può essere definita una imposta etica, perché andrebbe a prelevare danaro in quei settori fonte di crisi.

L'AUTORE
Eduardo Maria Piccirilli, titolare della cattedra di diritto finanziario presso l’Istituto Universitario della Mediazione «Academy School» di Napoli e docente a contratto di diritto tributario presso l’Università Parthenope degli Studi di Napoli, è dottore commercialista, pubblicista e autore di diverse pubblicazioni.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved