NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
I tributi nella giurisprudenza delle Corti
SKU: 8315054150
Ingrosso Manlio - Fiorentino Stefano
50,00 €

Isbn
9788849530001
Formato
17x24
Nr. Pagine
488
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2015

Il disegno di europeizzazione degli ordinamenti giuridici nazionali interessa per non poca cosa il settore tributario. Invero, gli Stati europei, nei trattati, non hanno attribuito all’UE una potestà tributaria in senso proprio né una funzione volta a recuperare entrate monetarie ovvero ad allocare risorse, secondo una logica di solidarietà sociale e di equità distributiva. Nondimeno, all’esiguità dei riferimenti normativi e alla corrente concezione dei tributi come «strumenti» per il perseguimento di obiettivi comunitari legati strettamente al corretto funzionamento del mercato interno, ha fatto da contraltare, nel tempo, il formante giurisprudenziale che, nei suoi approdi, ha contribuito alla creazione di uno spazio giuridico comunitario, connotato da una crescente attenzione alla tributarietà e alle esigenze del «giusto» contemperamento tra interesse fiscale e tutela del contribuente. Per l’appunto, il volume indaga, alla luce della disamina di alcuni istituti di diritto interno, quale sia l’effettiva portata del contributo pretorio al processo d’integrazione fiscale europea. È, infatti, opinione comune agli autori e ai collaboratori, che a vario titolo e con diversa sensibilità, hanno concorso alla realizzazione di quest’opera, che dall’osmosi di materiali normativi e giurisprudenziali e, più in specificamente, dal dialogo tra giudice interno e giudice europeo, vadano tratti gli elementi di riflessione utili per il definitivo «ripensamento», all’interno di un macro-diritto europeo unitario, degli attuali istituti tributari.

GLI AUTORI
Manlio Ingrosso è Ordinario di Diritto Tributario e Incaricato di Diritto Processuale Tributario nel Dipartimento di Economia della Seconda Università di Napoli. Già Preside della Facoltà economica e Magistrato tributario, è stato più volte Coordinatore di Dottorati e Direttore di Master in materia tributaria. È Condirettore della Rivista Diritto e processo tributario. Dialogo con le Corti e fa parte di Comitati scientifici, di redazione e di valutazione di diverse riviste italiane ed estere. Autore di sei monografie e di circa ottanta pubblicazioni scientifiche, molte delle quali dedicate ai più importanti temi del diritto tributario nazionale ed europeo.
Stefano Fiorentino è Professore Straordinario di Diritto Tributario nel Dipartimento Scienze Economiche e Statistiche dell’Università di Salerno. È docente, nonché componente dell’Advisory Board, del Master in Diritto Tributario dell’Università Luiss Guido Carli, di Roma. È Condirettore della Rivista Diritto e processo tributario. Dialogo con le Corti. È componente del Comitato di valutazione della Rivista trimestrale di diritto tributario; di Diritto e Pratica Tributaria Internazionale; della Rivista di Diritto Tributario Internazionale; e della Rivista di Diritto della Navigazione. È Autore di tre monografie e di oltre 50 pubblicazioni scientifiche, con particolare riferimento alla fiscalità d’impresa.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved