NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La rete del diritto. Storia di una metafora
SKU: 8616024140
Sanza Maria Teresa
13,00 €

Isbn
9788849528114
Formato
13x21
Nr. Pagine
128
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
2016

L’immagine della rete, dell’intreccio dei fili annodati che la compongono, risale a Platone, che usa la metafora del fissare l’ordito, al fine di precisare la via da seguire ove si voglia definire il principio che presiede alla fondazione politica della comunità. È giusto osservare che i motivi che orientano uno studio sulla metafora della rete nel diritto risiedono in tre ordini di ragioni: per l’interesse che essa suscita, per come essa viene utilizzata e compresa dai tecnici del diritto e dalla gente comune, per l’importanza che essa assume nel linguaggio giuridico. La metafora della rete rappresenta, in piena era tecnologica, quando cioè essa si è largamente diffusa, la sorprendente scoperta dell’idea che seguire la strada aperta dalla ricerca sul diritto attraverso la scienza cognitiva è possibile solo se si innesta il fenomeno sul comune ramo della linguistica cognitiva del linguaggio ordinario, ma attingendo necessariamente dagli ambiti specialistici. Analizzare l’impatto che le metafore producono nelle pratiche giuridiche e osservare in che modo esse si affermano significa analizzare il nostro modo di pensare per comprendere che esso non funziona diversamente dal modo di pensare e di intendere il diritto.

L’AUTORE
Maria Teresa Sanza, avvocato cassazionista, è Dottore in «Scienze filosofiche e della comunicazione», in «Teoria e filosofia della comunicazione » ed in «Scienze della comunicazione». Dottoranda di ricerca presso il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università degli Studi di Salerno (curriculum storico-filosofico). Ha pubblicato per i nostri tipi Le narrazioni della legge. Pratiche linguistiche e comunità interpretativa negli usi del diritto contemporaneo, Napoli 2013.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved