NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0512253120.jpg0512253120.jpg
Restauro e riqualificazione del centro storico di Napoli patrimonio dell'UNESCO tra conservazione e progetto
SKU: 0512253120
Aveta Aldo - Marino Bianca Gioia
35,00 €

Isbn
9788849525687
Collana:

"RestauroConsolidamento"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
12
Formato
17x24
Nr. Pagine
400
Mese Pubblicazione
Ottobre
Anno Pubblicazione
2012
Le tematiche affrontate nel presente volume mostrano un approccio inderogabilmente multidisciplinare e si inseriscono in un quadro complesso che ne fa emergere la necessità sia nella fase conoscitiva che in quella progettuale. Dunque, i temi teorici, quelli metodologici, le tecniche di indagine, gli aspetti del progetto, le questioni urbanistiche e di tutela, sono inquadrati nelle esigenze della conservazione, intesa quale azione congiunta di trasformazione della realtà per migliorare i contesti fisici e non materiali, dello spazio di vita materiale e culturale della collettività . Il complesso dei saggi è articolato in sezioni: quella relativa ai «valori» che ha compreso - dopo le introduzioni di tipo metodologico - i contributi dedicati all'analisi storico-critica dell'identità urbana e alle questioni interpretative dell'architettura storica; la sezione relativa alle «tecniche» mette in evidenza sia problemi geotecnici che quelli specifici di conoscenza dei materiali costruttivi, fino agli apporti del rilevamento con tecnologie innovative e dell'informatica. Infine, nella terza sul «progetto» concernente il rapporto con le tematiche più strettamente progettuali è affrontato il tema del restauro urbano tra storia e attualità , la questione dell'incontro antico-nuovo nei contesti urbani storici, nonchè la pianificazione urbanistica e la tutela. Il dibattito ed il confronto tra diverse posizioni culturali che qui emergono, costituiscono un passo decisivo per promuovere, a livello teorico, evoluzioni disciplinari, nonchè per sollecitare le istituzioni con proposte costruttive per la salvaguardia e la valorizzazione di un sito straordinario che rischia, di giorno in giorno, di perdere i suoi caratteri fisici ed identitari.

I CURATORI
Aldo Aveta
, direttore della Scuola di specializzazione in Beni architettonici e del Paesaggio dell'Università di Napoli Federico II, è ordinario di Restauro architettonico ed insegna nelle Facoltà di Architettura e di Ingegneria di Napoli.
Bianca Gioia Marino, ricercatore confermato in Restauro architettonico nella Facoltà di Architettura dell'Università di Napoli Federico II, specialista in Restauro dei monumenti, PhD in Conservazione dei Beni architettonici, insegna Laboratorio di Restauro nella Facoltà e Teorie del Restauro presso la Scuola di Specializzazione in Beni architettonici e del Paesaggio.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved