NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Comunicare il territorio nell'era digitale
SKU: 1015118140
Coluzzi Claudio
14,00 €

Isbn
9788849529043
Nr. Pagine
116
Formato
17x24
Anno Pubblicazione
2015
Mese Pubblicazione
Gennaio

Nonostante il periodo di crisi, in Italia sono circa un milione e 10mila gli occupati nel settore turistico. Il contributo del turismo al prodotto interno lordo è di 161,2 miliardi di euro pari ossia al 10,3% del Pil totale del Paese, nello specifico 63,8 miliardi di euro direttamente derivanti da attività turistiche e 97,4 miliardi dall'indotto.

Anche solo uno sguardo a questi dati ci dà la misura di come il Turismo sia fondamentale per l'economia di un Paese e, a cascata, per un territorio, soprattutto se ricco di attrazioni monumentali, paesaggistiche ed eventi che possono richiamare l'attenzione di chi viaggia e vuole conoscere luoghi e partecipare ad eventi.

Ma la risorsa turismo non è illimitata, anzi, in tempi di crisi si assottiglia sempre di più in valore assoluto. Sta alla capacità dei vari territori attrarre verso di sé i flussi che altrimenti vengono “fagocitati” da chi è in grado di articolare un'offerta migliore e più allettante per chi decide di spostarsi. Per visitare e godere, per le ragioni più disparate, di quanto un territorio ha da offrire. Ma non si può avere “curiosità” di vivere ciò che non si conosce. Per questo la Comunicazione del Territorio, intensa come insieme di attività mirate a promuovere un luogo, a tutelarne l'immagine, a fortificarne il brand, diventa di fondamentale importanza. Nei tempi di internet e della conoscenza globale le informazioni corrono velocemente e continuamente e, in questo campo più che in altri, ciò che non si governa e si programma, si subisce.

L’AUTORE
Claudio Coluzzi, docente per la cattedra di “Comunicazione del Territorio” presso il Dipartimento di scienze politiche e turistiche della Seconda Università di Napoli, è giornalista professionista e redattore del quotidiano “Il Mattino” di Napoli. Laureato in giurisprudenza e avvocato esperto in comunicazione e diritto della comunicazione, con particolare riferimento al web e ai social network, oltre che ai mass media tradizionali. Cronista di cronaca nera e giudiziaria in terra di camorra fin dalla giovane età ha svolto per “Il Mattino”, “Famiglia Cristiana”, “Quattroruote”, Rai numerose inchieste col taglio del giornalismo investigativo in materia di criminalità comune e organizzata. In questo libro analizza gli effetti della comunicazione, con specifico riferimento alla Campania e alla provincia di Caserta, sull'economia locale e in particolare sul turismo.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved