Brevi note su tutela cautelare ante causam, litispendenza e competenza nel giudizio di merito

SKU: 9920170012
Autore:
Tarantino Roberta
Estratto Rivista

Il giusto processo civile 1/2020

Vai alla rivista >>>

Issn
1828-311X
Array
35,99 €

PDFStampaEmail

Il contributo affronta il problema dell’individuazione del giudice competente per il merito allorché sia stata concessa una misura cautelare ante causam. Inoltre, considerato che a sostegno della soluzione della coincidenza tra giudice cautelare e giudice del merito viene invocata la retrodatazione della litispendenza del processo a cognizione piena al momento del deposito del ricorso cautelare, ci si chiede se le due questioni siano effettivamente connesse o si prestino, invece, a soluzioni autonome. Ciò senza trascurare di considerare il rilievo che potrebbe assumere, nella trattazione di entrambi i temi, il nuovo regime di stabilità dei provvedimenti anticipatori.

The contribution addresses the problem of identifying the competent judge for the proceeding on the merits when a precautionary measure was granted before the commencement of proceeding on the merits. The solution of the coincidence between the precautionary judge and the judge of proceeding on the merits is justified for the backdating of the lis alibi pendens of proceeding on the merits at the time of filing the precautionary motion. Consequently one wonders if the two questions are connected or should be resolved independently. This is without neglecting to consider the importance that the new regime of stability of the anticipatory precautionary measures could take in dealing with both issues.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9920170012.pdf
Nr. Pagine
18
Formato
PDF