9788849528084

DonneDiritti

SKU: 8614023140
Autore:
Avitabile Luisa
Collana:
"Quaderni della Rivista Impresa Ambiente Management"
Vai alla collana >>>
Array
14,00 €
48h.png

PDFStampaEmail

I ruoli della donna sembrerebbero determinati da una forma imposta dalla società, secondo criteri maschili. In questa direzione, i diritti che spettano costitutivamente alle donne, in quanto appartenenti al genere umano, sono considerati da sempre mere concessioni, prodotto di una visione ancora fortemente androcentrica. Va da sé che i diritti umani non sono considerati prerogative di genere, né la loro titolarità è di ordine naturalistico-biologico. In questo volume si analizza la coalescenza tra maschile e femminile che ribalta radicalmente ogni prospettiva discriminante; ogni volta che si attenta al principio femminile, contestualmente si insidia anche quello maschile, e si mette in pericolo l’integrità del concetto di giusto. Interpretare la questione dei diritti delle donne sulla base della differenza fisica, per trarne come conseguenza la disparità giuridica di trattamento, significa negare l’essenza stessa dell’essere umano. Ogni società ha il dovere di garantire alla donna lo stesso principio educativo dell’uomo, in modo che le istituzioni giuridiche valorizzino la specificità di genere.

IL CURATORE
Luisa Avitabile, professore ordinario di Filosofia del diritto presso il Dipartimento di Studi giuridici, filosofici ed economici dell’Università “Sapienza” di Roma, è stata Direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università degli Studi di Cassino. Oltre a contributi apparsi nella Rivista internazionale di Filosofia del diritto e a varie monografie, ha pubblicato: L’ermeneutica di Schleiermacher e l’argomentazione di Luhmann, 2012; Diritti fondamentale e fenomenologia giuridica, 2012; Cammini di filosofia del diritto, 2012; Procedure dell’istituire. Procedure dell’osservare,vol. I, 2013; Modernità e pensiero giuridico, 2013; Fenomenologia della legge in Albert Camus, vol. I, 2013; ha curato l’ed. it. di N. LUHMANN, Il diritto della società, 2012 e quella di J. BINDER, Principi di filosofia del diritto, 2012.

Giovanna Petrocco è dottore di ricerca in Filosofia del diritto e collabora presso l’Università degli Studi “Sapienza” di Roma, dove è cultore della materia. Ha pubblicato, tra l’altro: La macchina del potere egemonico alle origini del funzionalismo giuridico, 2010; L’esclusività della causa efficiente:un self-service a servizio dell’efficiency, 2011; Declinazioni della terzietà giuridica. Un itinerarium sull’indifferenza del diritto, 2012.

Isbn
9788849528084
Nr. Volume
14
Nr. Pagine
104
Formato
17x24
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno Pubblicazione
2014