• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

L’assorbimento dei motivi nell’evoluzione del processo amministrativo

SKU: 9920173002
Autore:
Spasiano Mario R.
Estratto Rivista

Diritto e processo amministrativo 1/2020

Issn
1971-6974
Array
49,99 €

PDFStampaEmail

L’assorbimento dei motivi di ricorso da parte del giudice amministrativo, non è una semplice tecnica processuale, ma esso investe principi fondamentali sia del diritto che dello stesso processo. La sentenza dell’Adunanza Plenaria n. 5 del 2015 ha tentato una sistematizzazione, ma talora il suo sforzo è stato valutato in termini negativi dalla dottrina che ha ritenuto trattarsi di un ritorno, sebbene parziale, alla concezione oggettivistica della giurisdizione. Il saggio si prefigge l’obiettivo di analizzare quelle critiche mediante una lente attenta alla tutela di tutte le parti del processo e comunque non ignara della presenza, in giudizio, di elementi propri dell’interesse pubblico, che permane comunque il convitato di pietra. In quella prospettiva, vengono delineate alcune originali soluzioni riferite all’ordine dei motivi di ricorso e alla relativa attività del giudice, alla rilevazione del vizio di incompetenza o, ancora, alla mancanza della proposta o del parere obbligatorio. Permane la circostanza che l’assorbimento dei motivi può applicarsi in senso solo derogatorio al divieto generale che su di esso incombe, in presenza di circostanze eccezionali che pure vengono delineate.

The absorption of the grounds of appeal by the administrative judge is not a simple procedural technique, but it invests fundamental principles of both the law and the same process. The judgment of the plenary session n. 5 of 2015 attempted a systematization, but sometimes its effort was evaluated in negative terms by the legal theory that has considered a return, although partial, to the objectivist conception of jurisdiction. The essay aims to analyse those criticisms through careful examination of the protection of all parts of the process and still conscious of the presence, in court, by elements of the public interest, which remains as a subject invisible. In that perspective, some original solutions related to the order of the grounds of appeal and the judge’s activities, the detection of the defect of incompetence or lack of the proposal or of the mandatory opinion outlines. Still remains that the absorption of the reasons can be applied only in a derogatory sense the general prohibition which it looms, in exceptional circumstances which also outlines.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9920173002.pdf
Nr. Pagine
39