• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
PDFStampaEmail

Il saggio, muovendo dal pensiero di Alberto Trabucchi, affronta il tema della validità e dell’efficacia delle clausole di diseredazione. La riflessione si estende alle disposizioni testamentarie a contenuto non attributivo, al problema del «giusto» rimedio in caso di diseredazione di un legittimario e al rapporto tra diseredazione e rappresentazione. L’occasione è favorevole anche per ribadire il superamento dell’intangibilità della quota di legittima quale principio fondamentale di ordine pubblico identificativo della legalità costituzionale.

The essay, starting from the thought of Alberto Trabucchi, addresses the issue of the validity and effectiveness of disinheritance clause. The reflection extends to the non assigning testamentary, the «right» remedy for a forced heirship’s disinheritance, and the ratio of disinheritance and representation. In this contest, is also reiterated the overcoming of the inviolability of the legitimate share as a fundamental principle of public order identifier of constitutional legality.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9917189015.pdf
Nr. Pagine
21
Formato
PDF