• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

Sulla donazione di «quota» su bene facente parte di piú ampio compendio comune e la donazione di «cosa» altrui

SKU: 9917189005
Autore:
La Porta Ubaldo
Array
49,99 €

PDFStampaEmail

Il saggio affronta il tema della validità della donazione di bene altrui, ricostruita come donazione obbligatoria, caratterizzata dalla consapevole assunzione dell’impegno a titolo donativo. Si esclude che dalla donazione “inconsapevolmente” di cosa altrui possano nascere effetti impegnativi ex lege. Si affronta, inoltre, il tema del trasferimento, in quota indivisa, di bene facente parte di piú ampia comunione, per affermare la validità e l’immediata efficacia traslativo dell’atto, esaminato alla luce delle regole espresse dal combinato disposto degli artt. 1103 e 1108, comma 3, c.c.

The essay deals with the issue of the validity of the donation of property of others, rebuilt as a mandatory donation, characterized by the conscious commitment is undertaken by way of donation. It excludes that the donation “unknowingly” what others may arise challenging effect by law. It also addresses the issue of the transfer, in the undivided share of property that is part of the wider communion, to affirm the validity and immediate effect of translation of the act, considered in the light of the rules expressed by the combined provisions of Articles 1103 and 1108, paragraph 3, of the Civil Code.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9917189005.pdf
Nr. Pagine
25
Formato
PDF