• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
PDFStampaEmail

L’assunzione di soggetto nascituro quale parte beneficiaria in un contratto di donazione è circostanza che, pur attratta entro la normativa codicistica, resta fonte di significative criticità. Lo scrutinio della fattispecie investe infatti della preliminare incombenza a correttamente dimensionare la capacità giuridica di chi ancora non sia nato, reagendo, le soluzioni apprestate, sul riconoscimento dei fenomeni giuridici indotti e sulle opzioni ricostruttive piú favorevoli alla congrua ricomposizione dei diversi interessi more solito sollecitati.
__________

Considering the unborn child as beneficiary of a donation is an occurrence that, even if included in the code-related regulations, remains source of significant critical situations. The analysis of the case intends to accurately size the legal capacity of the unborn child. The results achieved necessarily affect the identification of legal phenomena and the development of more useful solutions to protect the interests involved.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9915389005.pdf
Nr. Pagine
23
Formato
PDF