• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

Sulla «simmetria» del giudicato nel procedimento sommario a cognizione piena

SKU: 991417013
Autore:
Poli Giorgio Giuseppe
Array
45,99 €

PDFStampaEmail

L’infelice dato testuale dell’art. 702 quater c.p.c. ha indotto una parte della dottrina e della giurisprudenza di merito ad ipotizzare che l’ordinanza di rigetto emessa all’esito del procedimento sommario di cognizione fosse inidonea al giudicato e, per questo, inappellabile, a differenza del provvedimento di accoglimento. L’autore, premesso l’inquadramento sistematico del procedimento ex art. 702 bis ss. nell’ambito dei giudizi «semplificati a cognizione piena», propone argomentazioni (letterali, sistematiche e applicative) in favore della tesi della perfetta simmetria, in punto di giudicato, tra provvedimento di accoglimento e di rigetto.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

pdf

9914170013.pdf
Nr. Pagine
23
Formato
PDF