• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
PDFStampaEmail

Il presente lavoro tenta di porre in evidenza le contraddizioni e incongruenze dell’orientamento della giurisprudenza di legittimità con riferimento alla configurabilità della simulazione nella separazione consensuale tra coniugi. La condivisa natura privatistica dell’accordo di separazione, fortemente corroborata dal recente d.l. 12 settembre 2014, n. 132, da un lato, e le esigenze di tutela dei terzi dall’altro, rendono auspicabile una rimeditazione delle posizioni della Suprema corte.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9915282011.pdf
Nr. Pagine
27
Formato
PDF