• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

Sui poteri dei condomini e sui limiti alle innovazioni per eliminare le barriere architettoniche: quale gerarchia di valori?

SKU: 9920305007
Autore:
Viterbo Francesco Giacomo
Estratto Rivista

Rassegna di diritto civile 3/2020

Vai alla Rivista

Issn
0393-182X
Array
49,99 €

PDFStampaEmail

L’analisi si indirizza sui poteri dei singoli condomini e dell’assemblea in merito all’abbattimento delle barriere architettoniche. Nonostante i progressi derivanti dall’applicazione del principio di «solidarietà condominiale», permangono limiti irragionevoli nel bilanciamento con la tutela della proprietà sia nei rapporti interni al condominio sia nei rapporti tra condomini e terzi. La disciplina vigente dei rapporti di condominio e di vicinato attende ancóra di essere compiutamente attuata a salvaguardia dei fondamentali diritti delle persone che a vario titolo vi partecipano.

The analysis focuses on the condominium participants rights about removing «architectural barriers». Despite the recurrent application of the «condominium solidarity» principle, unreasonable solutions can be met in recent case law on the problem of the balancing test between estate ownership protection and the need for human interests protection related to both internal and external condominium relationships. The current provisions on condominium and property rights are still waiting to be fully implemented to safeguard fundamental personality rights.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9920305007.pdf
Nr. Pagine
31
Formato
PDF