• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

Considerazioni in tema di canale di eventi sportivi e Decreto Melandri

SKU: 9918172005
Autore:
Morelli Mario
Estratto Rivista

Rassegna di diritto ed economia dello sport 1/2018

Array
49,99 €

PDFStampaEmail

Il saggio si propone di approfondire alcune problematiche giuridiche connesse alla natura e alla diffusione di un canale televisivo composto da eventi sportivi, argomento di grande attualità come dimostra l’attenzione prestata dai media in questi ultimi mesi. L’indagine affronta preliminarmente i rapporti con la normativa in materia di diritto d’autore e si sofferma sulla portata della qualificazione dei diritti audiovisivi sportivi come diritti connessi, effettuata dal d.lg. 9 gennaio 2008 n. 9, il c.d. Decreto Melandri, che ha segnato il passaggio da un sistema di vendita individuale dei diritti di sfruttamento delle competizioni a squadre di sport professionistici a un sistema di vendita centralizzata. Dopo una breve analisi della prassi negoziale che si è affermata nel tempo in tema di atti dispositivi di canali televisivi generici e tematici e della nozione di responsabilità editoriale, lo studio si concentra quindi sul significato di distribuzione diretta da parte dell’organizzatore della competizione, prevista dal d.lg. n. 9 del 2008 e sulla sua valenza pro-concorrenziale. Vengono analizzate le due ipotesi di distribuzione diretta indicate dalla citata normativa, che consente all’organizzatore della competizione di distribuire i prodotti aventi a oggetto gli eventi realizzando una propria piattaforma o attraverso un canale tematico distribuito da terzi.

The purpose of this paper is to examine in depth the legal implications connected with the nature and the dissemination of a TV channel featuring sports events, a critical issue that, in the last months, raised the growing attention of the media. The analysis preliminarily reviews the interactions with copyright law and addresses the extent of the qualification of connected rights as sports audiovisual rights, as introduced by Italian Legislative Decree no. 9 of 9 January, 2008, the so-called Melandri Decree, which marked the transition from the individual sale of exploitation rights of professional team sports competitions to the centralized sale thereof. After a brief review of the market practice established over time for transfers of generalist and thematic channels and of the notion of editorial responsibility, the paper focuses on the implication of direct distribution by the organizer of the competition, as regulated by Legislative Decree no. 9/08, and on its pro-competitive effect. The author further analyses the two options of direct distribution, as provided in the aforementioned legislation, which allows the organizer of the competition to distribute the products concerning the events by realizing an own platform or through a thematic channel to be distributed by third parties.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9918172005.pdf
Nr. Pagine
34
Formato
PDF