2003012000.jpg2003012000.jpg
2003012000.jpg

Evidenze archeoastronomiche a Cuma - Il tempio di Diana Cumana

SKU: 2003012000
Autore:
Ruggieri Franco
Array
14,00 €
48h.png

PDFStampaEmail
Archeologia ed Astronomia si sono unite in questo studio riuscendo a dimostrare che i ruderi d'un antico tempio senza nome, a Cuma, appartenevano ad un edificio dedicato a Diana, italica dea della luna. Così, dopo oltre due millenni, la dea torna a regnare su ciò che era suo.

IL CURATORE

Franco Ruggieri, curatore del volume, è uno dei fondatori dell'Unione Astrofili Napoletani (UAN), associazione che da oltre un quarto di secolo raccoglie intorno a sè gli appassionati di astronomia dell'area Campana. Alla fine del 2000, inoltre, si è fatto promotore della nascita della Sezione di Archeoastronomia cui si deve il lungo e accurato lavoro che ha portato all'attribuzione a Diana dei resti di un tempio senza nome, sull'acropoli di Cuma. L'UAN, in forza di una convenzione con l'Osservatorio Astronomico di Capodimonte, si occupa da molti anni della divulgazione dell'astronomia presso il pubblico napoletano, organizzando mensilmente incontri con brevi conferenze e con l'osservazione del cielo attraverso telescopi.
Isbn
8849506341
Formato
13x21
Nr. Pagine
100+16 f.t.
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2003