Capacità di succedere, indegnità, diseredazione e rappresentazione
SKU: 7420114200
Ferrari Vincenzo - Laghi Pasquale
80,00 €

Isbn
9788849543490
Collana:

"Trattato di Diritto Civile del Consiglio Nazionale del Notariato" 
Vai alla grande-opera >>>

Nr. Volume
VIII, 5
Formato
17x24
Nr. Pagine
XIV+552
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2021

Il volume raccoglie quattro contributi monografici che, seguendo una comune linea interpretativa, approfondiscono gli istituti generali del diritto successorio connessi alle vicende soggettive della vocazione e della delazione ereditaria, di cui si tenta di fornire una ricostruzione in chiave evolutiva. Così la capacità di succedere, di là dalle tradizionali questioni teorico-applicative, pone all’attualità complessi interrogativi derivanti in particolar modo dalla diffusione e dalla progressiva liberalizzazione delle tecniche di procreazione medicalmente assistita, anche post mortem. L’indegnità è stata oggetto di diversi interventi normativi che, da una parte, ne hanno messo in discussione il consueto paradigma storico – come è accaduto a seguito dell’introduzione dell’istituto della sospensione dalla successione – e dall’altro, ne hanno rafforzata la funzione repressiva degli abusi familiari. La diseredazione, intesa nella sua duplice e diversificata accezione di esclusione testamentaria di un successibile ab intestato e di destituzione di un legittimario, ha condensato in sé le trame del più ampio dibattito dottrinario relativo ai limiti dell’autonomia privata nel contesto ereditario e dell’adeguamento del sistema della successione necessaria al mutato quadro valoriale e socio-economico. Infine, la rappresentazione, istituto oscuro e complesso, apparentemente marginale, ma che in realtà si scopre essere l’indispensabile fattore di razionalizzazione delle variegate e contrastanti dinamiche interne ai rapporti successori e degli istituti giuridici che intervengono nel procedimento devolutivo.

Gli Autori
Vincenzo Ferrari è professore ordinario di diritto privato presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria. Con la ESI ha già pubblicato le monografie Il problema dell’alea contrattuale, 2001, La funzione di garanzia nella responsabilità civile, 2005, L’imputazione del danno tra responsabilità civile e assicurazione, 2008 e I contratti di assicurazione contro i danni e sulla vita, 2011.

Pasquale Laghi è ricercatore di diritto privato (tipo b) presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università della Calabria ed ha conseguito l’Abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di Professore di prima fascia (ASN 2018) e di seconda fascia (ASN 2013). Per la ESI ha già pubblicato le monografie La clausola di diseredazione: da disposizione «afflittiva» a strumento regolativo della devoluzione ereditaria, 2013, Cyberspazio e sussidiarietà, 2015 e La rappresentazione. Profili applicativi, 2018 (opera vincitrice del Premio Eccellenza Scientifica S.I.S.Di.C. 2019).

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy