• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
Nessuna immagine impostata
Nessuna immagine impostata

L’evoluzione del noleggio di autoveicoli nell’era della mobilità condivisa e sostenibile

SKU: 7421139210
Autore:
Viciani Simona
Collana:

Quaderni de « Il Foro napoletano » 
Vai alla collana >>>

Array
28,00 €
24h.png

PDFStampaEmail

Il tema dei trasporti e della mobilità urbana è da tempo al centro di grande interesse riguardo, principalmente, alle conseguenze che sistemi non virtuosi possono generare sull’ambiente e sulla qualità della vita dei cittadini. Per questo motivo, sono stati adottati provvedimenti volti a ridurre e disincentivare l’impiego del mezzo individuale al fine di indurre gli utenti a forme di trasporto più sostenibili, la cui possibilità di utilizzazione in maniera condivisa rende accessibile il veicolo di proprietà ad altri soggetti fruitori. In questo quadro, il volume svolge un’analisi del contratto di noleggio di autoveicoli che, partendo dalle origini dell’istituto inevitabilmente collegate alla concezione navale, arriva alle sue applicazioni più moderne ed innovative, sottolineando di volta in volta ciò che lo unisce e quel che lo separa dagli altri istituti esistenti e dalle evoluzioni concettuali recentemente comparse nel panorama giuridico. Difatti, l’innovazione tecnologica, l’espansione dei mercati e le politiche con sempre maggiori attenzioni ambientali sono solo alcuni degli elementi che hanno contribuito alla creazione – nell’economia collaborativa e, in particolare, nella mobilità sostenibile – di nuove modalità di spostamento come il car sharing, car pooling e ride hailing che, con le dovute distinzioni, rappresentano una possibile evoluzione del noleggio di autoveicoli. Ci troviamo, dunque, di fronte ad un modello economico che rappresenta un primo passo nella direzione di un allontanamento dalla concezione di uso esclusivo del bene, alimentata da modi di pensare ormai superati, per giungere ad un concetto più duttile di utilizzo minimo delle risorse disponibili. Gli stessi ideali accompagnano il contemporaneo rinnovamento giuridico, che mira, oltre ad un’apertura e flessibilità degli ordinamenti verso questo tipo di attività, anche ad una regolamentazione omogenea e generale. I paradigmi moderni sono cambiati e la tecnologia e il cambio generazionale stanno avendo un grosso impatto nel mercato e nel modo in cui gli operatori si relazionano con esso. L’aspetto determinante che sintetizza il valore che la digitalizzazione ha assunto, nel settore della mobilità, è dato dall’impatto delle piattaforme sui diversi servizi di trasporto e quindi dal modo in cui esse hanno modificato la natura stessa del servizio, la sua erogazione, le relazioni tra operatori e utenti; quest’ultime, alla base dello scambio economico, riportano al centro l’elemento della fiducia e la reputazione diviene la nuova moneta corrente. Tuttavia, occorre prestare molta attenzione nell’applicare le logiche del digitale e, soprattutto, alle prospettive che esse aprono; se, infatti, in nome di un maggiore progresso o di una maggiore efficienza dei processi dovesse essere sacrificato anche solo un diritto fondamentale, un pezzo di libertà o non si ponesse la giusta attenzione alle nuove questioni sociali, si incorrerà inevitabilmente in un clamoroso fallimento.

L'Autore
Simona Viciani è professoressa associata di Diritto privato presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche e attualmente membro della Commissione Placement presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Firenze. È autrice di vari contributi su temi di interesse generale nell’ambito della civilistica moderma.

Indice

Prefazione

Capitolo I
Tratti distintivi del noleggio di autoveicoli
1. La nozione generale del noleggio nel confronto con le altre figure contrattuali affini
2. Natura giuridica del noleggio terrestre di autoveicoli
3. Il noleggio di autoveicoli a lungo termine (full rent)
4. Disciplina del contratto di noleggio di autoveicoli

Capitolo II
Il passaggio dal possesso all’accesso condiviso dei mezzi di trasporto terrestre
1. Cenni introduttivi
2. I beni tra proprietà e comunità
3. Il concetto di condivisione
4. L’economia della condivisione e l’economia collaborativa: un rapporto di species a genus
5. La condivisione dei mezzi di trasporto terrestre e la mobilità sostenibile

Capitolo III
I nuovi servizi di mobilità sostenibile degli autoveicoli
1. La trasformazione del contratto di noleggio terrestre
2. Car sharing. Il contesto socio-economico
2.1. Il ruolo nel trasporto urbano
2.2. Analogie con il contratto di autonoleggio
3. Ride sharing: il car pooling, cos’è e come funziona
3.1. Le lacune normative e le proposte di legge. Tentativo di integrazione del car pooling
3.2. Comparazione con il contratto di noleggio di autoveicoli
4. Ride hailing. Differenze con il servizio taxi e noleggio con conducente
4.1. La vicenda di UberPop e i limiti della regolamentazione

Capitolo IV
Il ruolo delle tecnologie nel noleggio di autoveicoli
1. L’ambito operativo
2. La funzione delle piattaforme digitali nella Smart Mobility
3. Il valore dei dati personali per le piattaforme dei servizi di trasporto
4. L’uso delle Blockchain e degli Smart contracts nell’autonoleggio

Isbn
9788849546965
Nr. Volume
49
Formato
17X24
Nr. Pagine
200
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno Pubblicazione
2021