• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
Nessuna immagine impostata
Nessuna immagine impostata

L’istituzione delle Zone Economiche Speciali nel territorio ionico

SKU: 7421014210
Autore:
Di Benedetto Danila
Collana:

"Quaderni della Rivista di Diritto dell'Impresa" 
Vai alla collana >>>

Array
13,00 €
24h.png

PDFStampaEmail

Il lavoro affronta la «sfida» normativa dellʼintroduzione delle Zone Economiche Speciali, quale tentativo di rilancio delle attività di impresa nel Mezzogiorno, privilegiando la relazione tra sviluppo economico e tutela dellʼambiente, nel rispetto dei principi e valori ordinamentali. Prendendo come modello la Zes Interregionale Ionica Puglia e Basilicata, viene proposta unʼanalisi del Piano di sviluppo strategico e degli obiettivi perseguiti, evidenziando il possibile impatto di tale strumento sul territorio locale, nella prospettiva di valorizzare meccanismi «virtuosi» dʼimpresa in conformità al criterio dello sviluppo sostenibile ed alla logica della proporzionalità tra lo sfruttamento delle risorse naturali ed i benefici per la collettività.

L'AUTORE
Danila Di Benedetto è Ricercatore a tempo determinato in Diritto privato presso lʼUniversità degli Studi di Bari «Aldo Moro» e docente di Diritto civile presso la Scuola di Specializzazione per le professioni legali dellʼUniversità del Salento. È autrice di due studi monografici (La disciplina degli organismi geneticamente modificati tra precauzione e responsabilità, Napoli, 2011 e Gli effetti dellʼesdebitazione e lʼinesigibilità del credito, Napoli, 2018) nonché di saggi, commenti alla giurisprudenza e voci di enciclopedia in materia di diritto civile.

Indice

1. Analisi del rapporto tra il diritto all’ambiente e diritto allo sviluppo economico. Lo sviluppo «virtuoso» quale strumento accessorio alla tutela ambientale. Elaborazione dell’idea di sviluppo sostenibile correlata all’utilità sociale costituzionalmente garantita (art. 41 cost)
2. Sviluppo economico ed istituzione delle Zone Economiche Speciali (ZES). Profili normativi. Intervento nel Mezzogiorno quale tentativo di rilancio delle attività di impresa
3. Elemento funzionale per l’istituzione delle ZES: il «bene» porto. Superamento della visione naturalistica del porto-infrastruttura. Il porto come «mercato», centro di servizi, elemento dell’offerta logistica di un territorio, tassello integrato di un «sistema»
4. Strumenti di pianificazione e gestione delle Zone Economiche Speciali. Il DPCM 25 gennaio 2018, n. 12, «Regolamento recante istituzione delle Zone Economiche Speciali (ZES)»
5. Profili di interferenza tra l’istituzione delle ZES e la disciplina delle Autorità Portuali: l’intervento della Consulta
6. Limitazioni proprietarie e vincoli di carattere ambientale. La «perimetrazione» dei Siti di Interesse Nazionale (SIN) e gli interventi di bonifica previsti sulla base dei princípi e criteri introdotti dalla normativa di settore
7. Legittimità di vincoli espropriativi nelle aree portuali facenti parte di Zone Economiche Speciali
8. Tutela ambientale, semplificazione e velocizzazione dei procedimenti. La l. 19 febbraio 2019, n. 12, art. 3-ter (Semplificazioni per le zone economiche speciali – ZES)
9. Caso di studio: la ZES Interregionale Ionica Puglia-Basilicata. Analisi del Piano di sviluppo strategico e sintesi degli obiettivi da perseguire
10. La governance della ZES ionica e le sue articolazioni
11. Gli impatti conseguenti all’istituzione della ZES ionica secondo il profilo della sostenibilità economica, sociale ed ambientale. Binomio investimenti/ecosostenibilità per la tutela del territorio
12. L’incidenza dello sviluppo economico sui valori costituzionalmente rilevanti. La posizione della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU) in materia di inquinamento industriale
13. Adozione nelle istituende ZES di politiche coerenti con i principi della «blue economy» e dell’economia «circolare». Introduzione di meccanismi «virtuosi» d’impresa attraverso la combinazione di elementi sociali ed ambientali

Isbn
9788849545081
Nr. Volume
30
Formato
17x24
Nr. Pagine
72
Mese Pubblicazione
Febbraio
Anno Pubblicazione
2021

Edizioni Scientifiche Italiane
E.S.I. Spa

Via Chiatamone, 7 80121 Napoli
P.IVA: 00289510638

Tel. +39 081 7645443 PBX
Fax.+39 081 7646477