Nessuna immagine impostata
Nessuna immagine impostata

L’Unione Europea tra destino comune e crisi permanente

SKU: 7821201200
Autore:
Mellace Leonardo
Collana:

"Univ. degli Studi «Magna Graecia» di Catanzaro - Coll. del Dip. di Giurisprudenza Economia e Sociologia" 
Vai alla collana >>>

Array
37,00 €
24h.png

PDFStampaEmail

Che il progetto della ever closer union, d’una progressiva e sempre più intensa integrazione, sia oggi in affanno lo testimoniano i tanti volti della crisi, politica, economica e giuridica, che affligge la vita dell’Unione Europea. È questo l’ambito tematico del libro, che ha l’obiettivo di mettere in luce, e problematizzare, la tensione tra il «destino comune» degli Stati europei e lo stato di «crisi permanente» che involge l’UE. Questo volume è allora un tentativo di esaminare criticamente il discorso sull’integrazione, sulle istituzioni sovranazionali e sull’ordine giuridico ed economico europeo, in una prospettiva in primo luogo giusfilosofica, nonché di contribuire al dibattito sulle criticità dell’Unione Europea, che la pandemia da Covid-19 ha drammaticamente riattualizzato.

L'AUTORE
Leonardo Mellace ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in «Teoria del diritto e Ordine giuridico ed economico europeo» presso l’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro, con una tesi su «La crisi dell’integrazione europea e il ruolo della BCE». Ha trascorso periodi di ricerca all’estero, presso l’Università Carlos III di Madrid (Spagna) e l’Università di Aix-Marsiglia (Francia), e in Italia, presso l’Università Luiss Guido Carli di Roma. È autore di numerosi saggi e articoli, tra i quali: L’Europa ad un “bivio”. Brevi considerazioni su una crisi “trasversale” (2020); The EU’s Democratic Deficit in Times of Crisis (2019); La crisis del constitucionalismo europeo (2019). Dal 2018 è membro della Società Italiana di Filosofia del Diritto (SIFD).

Indice

Capitolo Primo
La «vocazione costituzionale» dell’Unione Europea. Prospettive, problemi e proposte teoriche
1. «Un animale politico ancora misterioso». L’annosa questione della natura dell’Unione Europea: tra vecchie e nuove problematiche
2. Il ruolo della giurisprudenza della Corte di giustizia dell’UE nel processo «costituzionalizzante» del diritto europeo
3. Costituzionalismo e Costituzione (europea): una breve introduzione
4. Analisi di un dibattito teorico mai sopito: verso un ripensamento delle categorie classiche

Capitolo Secondo
Dai «primi passi» alla «maturità»: brevi cenni sulla parabola europea
1. Introduzione: l’inizio del percorso
2. La fine della Seconda guerra mondiale e il Piano Marshall
3. La nascita della Comunità europea del carbone e dell’acciaio (CECA) e il rigetto della Comunità europea di difesa (CED)
4. L’Unione europea occidentale (UEO) e i Trattati di Roma
5. Il «tortuoso» cammino dell’euro. Da Bretton Woods alla moneta unica
6. Dal Trattato di Maastricht al Patto di Stabilità e Crescita (PSC). L’Unione Europea prende forma

Capitolo Terzo
L’Unione Europea alla prova della crisi economica e finanziaria
1. Una crisi «trasversale»
2. Gli strumenti di sostegno finanziario
3. Il rafforzamento della governance economica europea
4. Lo «strano» caso della Banca Centrale europea
5. Il programma OMT tra Corte costituzionale tedesca e Corte di giustizia dell’Unione Europea
6. Segue. Il PSPP tra Corte costituzionale tedesca e Corte di giustizia dell’Unione Europea

Capitolo Quarto
La dimensione giuridica della crisi europea: il «problema» dei diritti sociali
1. Dai Trattati di Roma alla crisi economica e finanziaria: la «svolta» neoliberale
2. Una categoria problematica: i diritti sociali
3. Le sfide dei diritti sociali: questioni definitorie e di metodo
4. Alcuni nodi sul tappeto: correlatività e giustiziabilità
5. Il «costo» dei diritti: una peculiarità dei diritti sociali?
6. Europa, quo vadis?

Isbn
9788849544466
Nr. Volume
63
Formato
17x24
Nr. Pagine
232
Mese Pubblicazione
Gennaio
Anno Pubblicazione
2021