• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
Nessuna immagine impostata
Nessuna immagine impostata

Sanzionare e salvare

SKU: 8621011210
Autore:
Maiorano Carlo Antonio
Collana:

"Quaderni di Diritto e Letteratura"
Vai alla collana >>>

Array
19,00 €
24h.png

PDFStampaEmail

L’attuale ordinamento penale canonico è strutturalmente orientato nel perseguire il bene della persona (salus animarum), sia vittima che reo, superando una visione positivistica del diritto, espressione ancora del Codice Pio-Benedettino del 1917. Partendo da questo presupposto, il testo cerca di fare sintesi della vasta disciplina canonica in materia di delitti perpetrati da chierici a danno di minori, prestando attenzione alla ricostruzione dei fondamenti teologici e scritturistici della pena canonica. Collocandosi nel solco della teoria della giustizia riparativa, fondandosi sul magistero degli ultimi pontefici, in particolar modo sul magistero di Papa Francesco, si prefigge di riscoprire e valorizzare la dimensione pastorale del diritto penale canonico.

L'AUTORE
Carlo Antonio Maiorano ha conseguito con lode la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, discutendo una tesi in diritto civile sul Negozio di destinazione (art. 2645ter c.c.). Nel 2015 ha pubblicato una Nota a sentenza sul Foro Napoletano intitolata Il preliminare del preliminare quale strumento per superare le incertezze interpretative della minuta: la rivincita del foro napoletano. Ha collaborato con la cattedra di Diritto Comparato presso l’Università del Sannio. Nel 2021 ha conseguito con lode il baccellierato in Teologia, presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale Sezione San Tommaso d’Aquino.

Indice

Presentazione di Felice Casucci
Prefazione di Antonio Foderaro
Introduzione
Sigle e abbreviazioni

Capitolo primo
Gli elementi del diritto penale
1. L’esistenza del diritto penale canonico
2. I fondamenti biblici e storici del diritto penale canonico
2.1. I fondamenti biblici del Nuovo Testamento
2.2. Il quadro sanzionatorio dal basso medioevo al Codice del 1917
2.3. Il codice del 1917
2.4. La gestazione del codice del 1983
3. L’interpretazione del can. 1341
3.1. I criteri legislativi
3.2. I criteri magisteriali
3.3. I fondamenti biblici e teologici della giustizia riparativa
4. Il principio della salus animarum come spirito pastorale del codice del 1983

Capitolo secondo
Il delictum contra sextum cum minores. Status quaestionis
1. I primi scandali mediatici
2. La disciplina canonistica fino al codice del 1983
2.1. Dalla costituzione apostolica Licet ab initio al Codice del 1917
2.2. Dalla Istruzione Crimen Sollecitationis al Codice del 1983
3. Il magistero di San Giovanni Paolo II, dal codice del 1983 alle facoltà concesse alla CDF, negli anni 2002 e 2003
4. Le Facoltà concesse alla Congregazione per il Clero
5. Il magistero di Benedetto XVI
6. Il delitto contro il sesto comandamento, ex art. 6 § 1

Capitolo terzo
Il magistero di Papa Francesco
1. La Pontificia Commissione per la Tutela dei minori e la Costituzione della nuova sessione presso la Feria IV della CDF
2. Come una madre amorevole
3. Il caso Australia e Cile
4. Il Convegno in Vaticano sulla tutela dei minori
5. Vos estis lux mundi
5.1. L’obbligo di segnalazione (art. 3)
5.2. L’obbligo di collaborazione con le autorità civili

Isbn
9788849545050
Nr. Volume
5
Formato
13x21
Nr. Pagine
140
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
2021